La collezione del Museo Etnografico

La collezione del Museo Etnografico

Il museo e organizzato nell’anno 1979 in una casa di architettura popolare della zona di Berat. Questo tipo di edificio e costruitto, principalmente dal ceto dei proprietari terrieri i quali vivevano in cittá con i reddito feudale ed e un edificio di due piani, con verone da un lato. Il piano terra, l’atrio, non e abitato. Il collegamento con il piano di sopra si fa da una scala semplice di pietra, costruita sopra archi di pietra. Il tempo della costruzione riguarda il XVIII secolo. Questa e una parte della maestria popolare, ideata e costruitta da veri maestri popolari. L’attenzione principale in questo edificio spetta ai volumi aperti dell’atrio e del verone. L’edificio é munito di oggetti immobili che servono per la conservazione delle cose familiari, quali nicchie, mensole, armadi a muro, pozzo, camini ecc. Questo edificio ha alcune stanze che servivano da soggiorno, come la sala da pranzo, per cucinare, per dormire ecc. Negli ambienti di questo museo si vede la combinazione naturale di oggetti museali di massa. Accanto al pozzo si trova il frantoio e la pressa di legno per pigiare le olive. Il museo ha altresi molti recipienti di massa di ceramica che si usavano, prima di tutto, per conservare i prodotti liquidi.

 

Il museo etnografico organizzato in una delle case caratteristiche e interessanti della citta, con il ricco fondo degli oggetti, piü di mille oggetti museali, e’ una delle prove della cultura e della tradizione molto abbondante e molto interessante della regione di Berat.